5 Modi in cui Andy Warhol ha Cambiato il Mondo dell’Arte

| By: Radost Kalanova

Accanto a Picasso, Andy Warhol è probabilmente l'artista del XX secolo più riconosciuto e significativo. Durante la sua carriera immensamente prolifica ha reinventato il concetto di espressione artistica, diventando uno degli artisti più influenti per le generazioni a venire. Andy Warhol è stato una grande fonte di ispirazione non solo per i pittori, ma anche per stilisti, fotografi, musicisti e registi. Diamo uno sguardo a come la percezione di un uomo del mondo ha finito per crearne uno completamente nuovo.

1. Il movimento Pop Art

Andy Warhol è, senza dubbio, la figura più significativa nella Pop Art e il responsabile della sua ascesa. Prese l'ossessione post-anni '50 verso il commerciale, Hollywood e i prodotti di consumo e, con un pizzico di satira riguardo la sua superficialità, trasformò oggetti di uso quotidiano e persone dalla cultura popolare americana del tempo nei lavori di Pop Art più riconoscibili oggi.

La comprensione personale di Warhol della fama, della cultura della celebrità e l'aumento dei mezzi di comunicazione gli permisero di adottare un approccio artistico verso le persone e gli oggetti che manifestava la realtà socio-culturale del dopoguerra di allora e di oggettivarli sulle sue tele fino all'estremo. Le interpretazioni di Warhol taglienti, dirette, colorate degli oggetti di uso comune e delle star di Hollywood hanno cambiato il mondo dell'arte per sempre. Esempi ne sono la scatola Brillo, la lattina di zuppa Campbell e il Dittico Marilyn del 1962.

2. Ha cambiato la concezione dell’essere ‘un artista'

Andy Warhol ha comunicato la sua arte in tutti i tipi di forme. È stato uno dei primi a creare un concetto rivoluzionario nel mondo della produzione d'arte - "The Factory" . "The Factory" (La Fabbrica) è il nome che tutti usavano e ancora usano per fare riferimento allo studio di Andy Warhol. Ciò che c'era di rivoluzionario riguardo The Factory era che raggruppava le menti creative e permetteva loro di produrre arte in modo collaborativo; arte che ha un impatto sul mondo anche oggi. Le persone lavoravano insieme seguendo le istruzioni di Andy Warhol. Egli ha cambiato la definizione di essere un artista utilizzando questa tecnica, rendendo il pezzo finale legato non necessariamente fisicamente, ma concettualmente all'artista; in altre parole - vedendo l'artista come 'il designer'.

Nel corso degli anni ha cambiato località, ma la prima e 'originale' fabbrica era situata al quinto piano al 231 East 47th Street a Manhattan, New York City. La fabbrica divenne rapidamente il posto ideale per molte celebrità e appassionati di arte, spettacolo e creatività. Artisti come Bob Dylan e Mick Jagger sono noti per aver trascorso del tempo in questo attico.

3. Le sue tecniche artistiche

Andy Warhol rese popolare la serigrafia come processo artistico. Questo metodo presenta la produzione della stessa immagine più volte, permettendo di produrre diverse versioni colorate dell'immagine in maniera facile e veloce. Alcune delle sue altre tecniche rivoluzionarie includono l'utilizzo di lavagne luminose e fotocamere Polaroid.

4. Cambiò la percezione della ‘Fama'

Probabilmente ognuno di voi ha familiarità con il concetto di "15 minuti di celebrità". Quello che molti di voi potrebbero non sapere è che l'espressione viene proprio da Andy Warhol, il quale disse che "In futuro, tutti saranno famosi nel mondo per 15 minuti". Warhol, in un certo senso, ha predetto i media e la cultura della celebrità di questo secolo, in cui le "stelle" sorgono e svaniscono in pochi giorni e dove le persone possono diventare famose per quello che sono o fingono di essere, senza la necessità di un talento unico. Nel momento in cui i media stavano diventando sempre più presenti e rilevanti, Warhol capì che presto le persone avrebbero iniziato a proiettare immagini di sé stesse, che a volte sarebbero diventate tutto ciò che realmente sono. Edie Sedgwick, che era un progetto di Andy Warhol, è stato uno dei primi esempi di ragazza ‘It Girl’. Il film "Factory Girl", dove la Sedgwick è interpretata da Sienna Miller, segue la sua ascesa meteorica verso la celebrità e la sua tragica caduta.

5. L’arte come diario pubblico cronologico

L'opera di Warhol può essere vista come una rappresentazione degli eventi più importanti del tempo. La sua "cronaca" di opere d'arte include fatti ad esempio ispirati alla morte di Marilyn Monroe, le ultime condanne a morte eseguite sulla sedia elettrica, i fatti post-Hiroshima e la Cina Rossa. Andy Warhol poi 'ha documentato' gli eventi che avevano più importanza per le persone attraverso il suo prisma, che ha avuto una notevole influenza su molti artisti successivi.

Ogni settimana puoi trovare oggetti speciali riguardanti Andy Warhol nelle nostre aste di arte moderna.

×

Welcome back! Whilst you were away we added the functionality to view auctions and bid in pounds.