Ispirazione

Gli oggetti più straordinari mai venduti su Catawiki

Scritto da Tom | 22 aprile 2021


Nel corso degli anni, abbiamo imparato il vero significato di oggetto speciale e bizzarro. Ma quali sono gli oggetti più eccezionali? Dal copricapo del Papa a uno scheletro di mammut lanoso, dalla sceneggiatura originale di Game of Thrones fino ai capelli di Napoleone, ecco gli oggetti più straordinari mai venduti su Catawiki. 


Il copricapo del Papa



Questo tipo di copricapo è noto con il nome di zucchetto.


Non c’è modo migliore per iniziare che parlando del vero copricapo di Papa Francesco. Per quelli meno interessati alle questioni del clero, il Papa ha una serie di copricapi che indossa a seconda dell’occasione – la tiara papale è la più famosa, mentre la mitra è un copricapo cerimoniale. Questo particolare modello è noto come zucchetto, il cui nome deriva dalla somiglianza con una zucca. È stato venduto nel 2016 per la considerevole somma di 16.000 euro a un fortunato offerente che è stato senza dubbio benedetto e molto fortunato. 


Uno scheletro di mammut lanoso



Il mammut lanoso è una delle più grandi creature preistoriche conosciute


Non capita tutti i giorni di imbattersi in scheletri, ma un intero scheletro di una delle specie estinte più conosciute della storia è arrivato nelle nostre aste nel 2016. Ti presentiamo il mammut lanoso: uno dei più grandi animali preistorici e un pezzo di storia molto ambito. I mammut vagavano in quella che era conosciuta come la steppa dei mammut, un tempo nota come il più grande bioma della terra, che si sviluppava dall’Eurasia al Nord America. Si estendeva tra terra e ghiaccio, mentre quest’ultimo si scioglieva gradualmente lasciando le ossa dei mammut morti sul fondo del Mare del Nord – uno dei motivi per cui il Mare del Nord è considerato il più grande cimitero di mammut al mondo. Di conseguenza, è davvero raro trovare uno scheletro completo di mammut. Eppure questo esemplare era completamente intatto, uno dei motivi per cui è stato venduto per l’incredibile cifra di 120.000 euro.


Capelli di Napoleone



Una ciocca di capelli di Napoleone venduta per 2.400 euro a un appassionato di storia (e di capelli).

Il più celebre leader militare francese, Napoleone Bonaparte non ha bisogno di presentazioni. E per i veri storici militari là fuori, questa ciocca di capelli venduta nel 2015 rappresentava un oggetto da collezione molto ambito. Secondo una documentazione attendibile, 4 mm di capelli di Napoleone furono tagliati il 4 luglio 1817 e dati a una guardia inglese, mentre Napoleone era tenuto prigioniero sull’isola di Sant’Elena dopo essere stato esiliato dagli inglesi. Sono stati venduti all’asta per 2.400 euro ed è improbabile che ci siano altre ciocche di capelli in circolazione con lo stesso valore storico. 


Un pezzo della luna



Un regalo dall’alto, se mai ne avessimo bisogno.


Un pezzo della luna è effettivamente atterrato nelle nostre aste, con tutto il suo valore poetico. Il 10 marzo 1998 fu trovata una piccola pietra a Dar al Gani, nel deserto libico. La sua particolare struttura e le successive ricerche condotte da un istituto legato alla NASA dimostrarono che questa roccia crostosa era in effetti un pezzo della nostra luna. 16 anni dopo, nel 2014, è stato acquistato all’asta per 4.900 euro da un fortunato offerente che si è portato a casa questa meraviglia spaziale, indubbiamente piena di piacere del tutto terreno. 


Fotocamera di Alberto Korda

 


Potrebbe essere proprio la macchina fotografica che ha scattato la fotografia più famosa al mondo

Poche macchine fotografiche hanno tanto prestigio quanto quella di Alberto Korda. Fotografo della rivoluzione cubana, Korda è stato il fotografo personale di Fidel Castro e l’uomo che ha scattato quella che è stata definita la fotografia più famosa del mondo – il Guerrillero Heroico del rivoluzionario Che Guevara. Questa fotocamera apparteneva a Korda ed è possibile che sia stata proprio quella che ha immortalato Guevara nel suo momento più iconico. È stata messa in vendita dal figlio di Korda, Dante, e venduta per 18.000 euro nel 2016. 


Il preservativo più costoso



Si può dire con discreta certezza che il preservativo sia ormai scaduto, ma il suo valore storico è aumentato


Non siamo sicuri di sapere cosa renda effettivamente un preservativo degno di nota, ma questo preservativo del XIX secolo non passa certo inosservato. Realizzati solitamente in lino trattato con prodotti chimici o “pelle” (vescica o intestino ammorbiditi da un trattamento con zolfo e liscivia), i preservativi venivano venduti ovunque, dal pub locale al barbiere (si spera lontano dalle forbici). Questo particolare preservativo è fatto di intestino di pecora e l’elemento degno di nota è da ricercare nella sua resistenza: i preservativi non sono sempre stati legali, benché utilizzati sin dal XVIII secolo, e il fatto che questo esemplare sia sopravvissuto è un simbolo di come i preservativi siano diventati sempre più popolari nel corso degli anni. È stato venduto per 600 euro nel 2016, a ricordare che vale sempre la pena investire in sicurezza e storia.  


Copione dell’episodio pilota di Game of Thrones



La sceneggiatura che avrebbe inaugurato la serie culto.

L’inverno è arrivato e passato, ma Game of Thrones rimane affascinante come sempre. Nel 2015, quando la serie era già molto apprezzata dalla critica, è apparsa all’asta la sceneggiatura originale dell’episodio pilota “L’inverno sta arrivando”. Queste erano le parole che ci avrebbero fatto conoscere personaggi come i Lannister, gli Stark e che avrebbero dato vita a un vero fenomeno del genere. Con annotazioni e postille originali, si scopre che per rivendicare una parte del Trono di Spade bastano 1.800 euro. 


L’annuario di Marilyn Monroe


Marilyn Monroe al liceo era conosciuta come Norma Jean.

Uno dei volti più fotografati di Hollywood, Marilyn Monroe è stata ancora una volta ritratta davanti alla macchina fotografica nel 2015. Questa volta, però, si presentava come Norma Jean — il suo nome quando era ancora una studentessa del liceo, prima di diventare la famosa Marilyn Monroe. La foto fu scattata per il suo annuario ed è considerata la prima mai pubblicata della Monroe. Venduta per 2.100 euro, rimane una delle poche foto della Monroe praticamente introvabili. 


La Ford Mustang di Sylvester Stallone



La Mustang di Stallone è la pony car definitiva.

Già di per sé un’auto iconica, la Ford Mustang è diventata super famosa quando questo modello, precedentemente di proprietà di Sylvester Stallone, è stato messo in vendita nel 2019. Originariamente, la star di “Rocky” l’aveva venduta a una collezione esclusiva in Germania, prima di essere acquistata da loro per la bella cifra di 43.000 euro – degna di un’icona americana. 


Il cappello di Michael Jackson


Questo borsalino era parte fondamentale del video di Smooth Criminal di Jackson

Nonostante l’immagine del Re del Pop sia stata messa sotto esame negli ultimi anni dopo la sua morte, il cantante è ancora adorato da molti dei suoi fan desiderosi di preservare la sua memoria musicale. Non sorprende quindi che il caratteristico borsalino della hit di Jackson “Smooth Criminal” è stato oggetto di offerte frenetiche quando è andato all’asta nel 2015. Il vincitore finale se l’è aggiudicato per 10.000 euro, probabilmente festeggiando poi con un moonwalk fino alla banca e ritorno. 


Il vestito di Lady Gaga


Gaga lo indossò per una versione di Bad Romance

Mother Monster è sempre stata un’icona della moda nota per i suoi stili sperimentali e controversi. E se il vestito di carne è forse la sua scelta sartoriale più tristemente nota, questa tuta indossata per uno spettacolo speciale del Giorno del Ringraziamento ha attirato gli sguardi di molti quando è stata messa all’asta. Un pezzo unico in arancione bruciato disegnato da Martin Grant, venduto per 2.700 euro nel 2017.


La lettera di Howard Carter

 


Queste lettere furono scritte al sostenitore finanziario dello scavo della tomba di Tutankhamon.

Ecco una chicca per gli appassionati di archeologia e tutti coloro che sono interessati al mondo antico: queste lettere di corrispondenza da Howard Carter che annunciano la sua scoperta della tomba di Tutankhamon. La collezione include un diario tascabile e messaggi telegrafici scambiati tra Carter e Lord Carnavon, il finanziatore dello scavo della tomba di Tutankhamon. Acquistata per 4.200 euro nel 2019, è un gioiello da collezione per gli egittologi. 


La scarpa da corsa di Usain Bolt



Non garantiamo che ti renderà più veloce, ma vale la pena provare.


Non è chiaro in che modo si diventi l’uomo più veloce del mondo, ma forse le scarpe potrebbero avere un ruolo in tutto ciò. Nel 2016 un offerente ha toccato con mano la velocità quando ha acquistato una delle scarpe da corsa di Usain Bolt per 16.000 euro. Queste scarpe chiodate Puma sono state indossate da Bolt nei campionati del mondo 2015 a Pechino. Bolt rimane l’uomo più veloce del pianeta, ma vale la pena tenere d’occhio ogni futura star con scarpe simili. 


La chitarra firmata da Kurt Cobain



Cobain è stato uno dei più grandi personaggi del rock e la sua influenza si fa sentire ancora oggi.


Il defunto Kurt Cobain ha avuto un impatto indelebile sul grunge e sulla scena musicale. Soprattutto, era noto per il suo talento musicale. La sua Fender Stratocaster, mancina e firmata da Cobain in persona, è stata messa all’asta nel 2015 e venduta per 15.000 euro – prezioso ricordo di un talento ormai scomparso. 


____________________

Sei curioso di scoprire cosa abbiamo all’asta? Inizia a esplorare oppure registrati come venditore.


Potrebbero interessarti anche:







Crea il tuo account Catawiki gratuito

Ogni settimana ti stupiremo con una nuova selezione di oggetti speciali in offerta all’asta! Registrati oggi su Catawiki ed esplora le aste settimanali supervisionate dal nostro team di esperti.

Crea un account
Condividi questo oggetto
Close Created with Sketch.
Non sei ancora registrato?
Creando il tuo account Catawiki gratuito, potrai fare offerte scegliendo tra i nostri 65.000 oggetti speciali all'asta ogni settimana.
Registrati subito