Guide e suggerimenti

Come scegliere la tua prima chitarra

Scritto da Tom | 29 luglio 2020


Se sei alla ricerca di uno strumento facile e versatile da imparare, probabilmente il modo migliore per iniziare è provare con una chitarra. Per guidarti in questa scelta, abbiamo chiesto all’esperto di chitarre Alex Becker di accompagnarci alla scoperta di tutto ciò che un principiante deve sapere per scegliere la sua chitarra. 


«Scegliere la prima chitarra può avere un impatto sull’intera esperienza da chitarrista alle prime armi» dice Alex. «Se fai la scelta sbagliata, probabilmente ricorderai solo tutte le volte che avrai usato la chitarra come fermaporta. Imparare cosa è giusto e cosa è sbagliato per quanto riguarda le chitarre è un’abilità che ti aiuterà per il resto della tua carriera musicale». Quindi da dove iniziare? 


Chitarra acustica o chitarra classica?


Se hai un istinto folk o sensibilità rock, potresti già avere un’idea sul tipo di chitarra che vuoi. Ma per molti principianti è normale che le diverse varietà siano un po’ meno chiare. Le chitarre acustiche e classiche sono la scelta più popolare per la loro versatilità nei vari generi.


«I chitarristi alle prime armi di solito scelgono una chitarra acustica con corde in acciaio. Si tratta del tipo di strumenti usati dai chitarristi rock e country» spiega Alex. «Ma c’è un altro tipo di chitarra acustica che ha corde in nylon anziché in acciaio. In genere ha un corpo più piccolo e rinforzi interni più leggeri. Ciò significa che non è così rumorosa e produce un suono più morbido».


Per chi vuole suonare una gamma di generi diversi, la chitarra acustica è la migliore. Mentre la chitarra classica è la scelta ideale per i musicisti classici.


Sapere come vorrai suonare gioca un ruolo importante nella scelta della chitarra da acquistare. Se pensi di voler suonare con un plettro, allora la tua scelta ideale potrebbe essere una chitarra acustica con corde in acciaio. Se, invece, preferisci pizzicare le corde con le dita, è meglio provare le corde di nylon di una chitarra classica. Inoltre, è altrettanto importante considerare il genere di musica che vorresti suonare.


«Se vuoi suonare musica rock, country o altri stili tradizionali, in cui strimpelli e suoni con le dita, probabilmente ti troverai meglio con una chitarra acustica. Per la maggior parte dei principianti si tratta dell’opzione migliore. Tuttavia, se sai già che vorrai suonare solo musica classica, allora naturalmente una chitarra classica è la scelta più ovvia».


Considera i costi


Capire cosa puoi ottenere con il tuo budget è fondamentale. «Se scegli saggiamente, puoi acquistare una robusta chitarra per principianti ad un prezzo di circa 200 euro. Ma se ne hai le possibilità, credo che il miglior rapporto prezzo/prestazioni per le chitarre per principianti si aggiri intorno ai 300 euro. Con questa cifra puoi ottenere una chitarra che suoni bene, sia facile da suonare e duri a lungo, se ben curata». 


Tieni a mente che 200-300 euro è la fascia di prezzo migliore, mentre sotto i 100 euro rischi di acquistare un oggetto che potrebbe (non sempre) essere di scarsa qualità.


E anche se esistono chitarre che costano meno, Alex ha un avvertimento. «Certamente è possibile trovare chitarre per principianti a 100 euro, ma le chitarre molto economiche sono di solito realizzate in materiali di qualità inferiore, il che significa che non suonano poi così bene. La cosa peggiore è che le chitarre economiche possono essere difficili da suonare. Le corde magari sono troppo lontane dalla tastiera, rendendo difficile trovare accordi e note. Per una qualità così scadente, a volte le riparazioni non sono più di alcun aiuto». 


Conosci il legno e le specifiche


Per i chitarristi alle prime armi, la quantità di informazioni tecniche da digerire potrebbe rivelarsi sorprendentemente ricca. «Se hai spulciato un po’ il mondo delle chitarre online, avrai probabilmente notato come i produttori elencano i legni di cui la chitarra è fatta nelle specifiche tecniche» sottolinea Alex. «Questo perché il suono di una chitarra acustica è direttamente correlato alla qualità del legno utilizzato per la sua costruzione». 


«Alcuni chitarristi preferiscono un certo legno piuttosto che un altro o alcuni tipi di legno per specifiche parti della chitarra. I legni con cui una chitarra viene costruita sono chiamati legni per liuteria. Le chitarre di alta qualità sono realizzate con legni massicci di qualità superiore. Nelle chitarre di livello inferiore, invece, la parte posteriore e i lati sono spesso laminate, vedrai legni alternativi con nomi strani e persino chitarre realizzate con materiali sintetici o compositi».


Controlla i diversi legni della chitarra – il mogano è un legno tipicamente ideale per il manico. 


Ma cosa devi *davvero* sapere prima di acquistare? Ecco i legni da considerare:

    - Tavola armonica: scegli un legno massello qui. Solitamente viene realizzata in abete o a volte in cedro. Il cedro è un po’ più caldo, mentre l’abete più leggero.

    - Fasce e fondo: palissandro e mogano sono i più comuni. Il palissandro è un po’ più brillante, con un suono più dolce, mentre il mogano è più scuro. Entrambi sono abbastanza risonanti.

    - Manico: tipicamente mogano o un legno simile.

    - Tastiera e ponte: solitamente palissandro.


Segui le tue sensazioni


Un altro fattore da non sottovalutare è la tua sensazione personale. Sì, le sensazioni sono in genere arbitrarie e inconsistenti, ma qui si parla di musica: in questo caso il nostro sentire ha un certo peso. Prima di comprare una chitarra, verifica quanto segue:

    - È solida e ben fatta o non ti piace la sensazione che ti dà e la maneggevolezza?

    - Controlla le giunture e le linee. Sono ben aderenti e montate correttamente?

    - Metti la mano sul manico della chitarra. I tasti sono lisci oppure sono ruvidi e sporgono ai lati?

    - Guarda il manico. È dritto o storto? 

    - Guarda le chiavi. Sono dritte e ben salde oppure sembrano mal allineate e allentate?


In definitiva, però, la scelta della chitarra – proprio come la musica – è una questione di cuore e, come sottolinea Alex: «La cosa più importante è scegliere una chitarra che ti ispiri davvero». 

____________________

Pensi di sapere già cosa stai cercando? Allora dai un’occhiata alle nostre aste di chitarre settimanali. Oppure, se hai un oggetto da vendere, registrati come venditore su Catawiki 


Scopri altre chitarre | strumenti musicali | musica


Potrebbero interessarti anche:


La storia dell’hard rock in tre chitarre celebri

Una guida per principianti per fotografare la tua chitarra

L’evoluzione della distruzione delle chitarre

Crea il tuo account Catawiki gratuito

Ogni settimana ti stupiremo con una nuova selezione di oggetti speciali in offerta all’asta! Registrati oggi su Catawiki ed esplora le aste settimanali supervisionate dal nostro team di esperti.

Crea un account
Condividi questo oggetto
Close Created with Sketch.
Non sei ancora registrato?
Creando il tuo account Catawiki gratuito, potrai fare offerte scegliendo tra i nostri 50.000 oggetti speciali all'asta ogni settimana.
Registrati adesso!