Fotografia

Una guida per principianti per fotografare i tuoi reperti

Scritto da Simone | 15 maggio 2020

È essenziale ritrarre i manufatti di valore in modo vivido e onesto per garantire una vendita online di successo. Abbiamo parlato con la nostra esperta di archeologi, Ruth Garrido, per sapere a cosa bisogna prestare attenzione e come assicurarsi di fotografare i reperti nella loro luce migliore. 

I reperti hanno un importante valore storico e le fotografie sono essenziali per catturare tutte le loro caratteristiche uniche. «Dato che parliamo di vendite online, gli acquirenti non possono vedere o toccare gli oggetti di persona prima di acquistarli. L’unico modo per esaminarli e apprezzarli è attraverso le immagini», spiega Ruth. «Nel caso di foto sfocate o illuminate male, è possibile che i dettagli importanti, i colori, i materiali e persino la forma si perdano o risultino distorti. Questo potrebbe portare gli acquirenti a farsi un’idea sbagliata sulla qualità e a svalutare l’oggetto. La nostra esperienza ci insegna che buone immagini aumentano sempre le probabilità che il reperto venga venduto ad un buon prezzo».

A sinistra: un’immagine scura con poco contrasto. A destra: un’immagine luminosa.

Allestimento semplice

Come in ogni fotografia, una buona illuminazione è fondamentale. «La luce frontale è essenziale per evitare immagini sfocate. È meglio scattare foto di giorno, vicino ad una finestra o utilizzando una lampada da tavolo. Fai molta attenzione a non lasciare che i dettagli si perdano nelle ombre» ci dice Ruth. «Utilizza sempre uno sfondo bianco semplice, come ad esempio un foglio di carta o un muro bianco, in modo che l’oggetto sia inserito in una cornice neutra che non distrae dall’elemento principale».

Quando poi si tratta di piccoli ritocchi, Ruth è d’accordo: «Si può sempre considerare di modificare l’immagine con un’applicazione, quando non è possibile illuminare la foto dal vivo. Ma assicurati di mantenere l’immagine il più possibile fedele all’aspetto reale dell’oggetto». 

A sinistra: i dettagli si perdono nell’ombra | A destra: tutti i dettagli sono chiaramente visibili.

Scatta foto ravvicinate dei particolari

Ogni reperto ha una storia e degli attributi unici guadagnati nel corso del tempo. È fondamentale scattare primi piani di tutte le caratteristiche speciali del reperto. I contenitori, ad esempio, hanno spesso un manico decorato o un motivo dipinto sulla superficie». 

Questo significa che bisogna fotografare anche eventuali graffi e danni? «Certo» risponde Ruth. «È assolutamente sbagliato cercare di nasconderli. I danni e i restauri in archeologia sono del tutto normali, dato che gli oggetti a volte hanno migliaia di anni. Se il reperto ha delle crepe o delle aree restaurate, dobbiamo mostrarle in dettaglio per evitare problemi con gli acquirenti in un secondo momento. Non è mai bello scoprire dei danni dopo aver concluso l’acquisto». 

A sinistra: una foto sfocata | A destra: una foto nitida.

Fotografa tutti i lati

Ruth suggerisce anche di assicurarsi di fotografare ogni singola parte dell’oggetto, perché le foto non sono mai abbastanza. «Non dimenticare che bisogna mostrare tutti i lati dell’oggetto, anche quelli meno attraenti. Le persone tendono a fidarsi di meno quando non possono vedere il reperto per intero». 

Per concludere, Ruth suggerisce che spendere qualcosina in più potrebbe essere di grande aiuto. «Dobbiamo sapere che impegnarci ad ottenere buone foto del nostro reperto è sempre un buon investimento, perché ne aumentiamo le possibilità di vendita. Al giorno d’oggi non è necessario essere dei professionisti per fare delle belle foto. Ci sono tantissimi software veloci, gratuiti e facili da usare che si possono sfruttare per illuminare un’immagine o rimuovere lo sfondo. Solo le foto sfocate o di bassa qualità sono un problema che non si può risolvere digitalmente, quindi prenditi tutto il tempo per fotografare il tuo reperto al meglio». 

____________________

Scopri i reperti nelle nostre aste da aggiungere alla tua collezione oppure registrati come venditore.

Scopri altra archeologia e storia naturale | minerali e meteoriti

Potrebbero interessarti anche:


Crea il tuo account Catawiki gratuito

Ogni settimana ti stupiremo con una nuova selezione di oggetti speciali in offerta all’asta! Registrati oggi su Catawiki ed esplora le aste settimanali supervisionate dal nostro team di esperti.

Crea un account
Condividi questo oggetto
Close Created with Sketch.
Non sei ancora registrato?
Creando il tuo account Catawiki gratuito, potrai fare offerte scegliendo tra i nostri 50.000 oggetti speciali all'asta ogni settimana.
Registrati adesso!