Guide e suggerimenti

Tutto ciò che devi sapere per investire nelle fotocamere analogiche

Scritto da Tom I 3 settembre 2019


Cogliere uno scatto particolare non ha mai avuto più peso e non è mai stato più desiderabile che nel mondo odierno dei filtri Instagram. Di conseguenza, le fotocamere analogiche stanno tornando alla grande, ricercate da fotografi in erba di generazione in generazione. Non è sempre semplice sapere da dove iniziare, quali sono le caratteristiche chiave da considerare in una fotocamera e come prendersi cura della propria compagna di avventure fotografiche. Abbiamo chiesto al nostro esperto di fotocamere, Edwin Molenaar, di sedersi un po’ con noi e darci qualche consiglio su cosa bisogna sapere prima di investire in una macchina fotografica.


Ciao Edwin, grazie per aver dedicato del tempo a questa nostra chiacchierata. Prima di tutto, quali sono gli aspetti chiave da considerare quando si acquista una fotocamera analogica?



Edwin: Quando acquisti una fotocamera, dovresti già avere un’idea di come la userai. 


Gli acquirenti che vogliono utilizzare la loro fotocamera scopriranno che le fotocamere analogiche degli anni ‘80 sono molto richieste. L’iconica SLR di Canon, la serie AE-1, dà ottimi risultati nelle aste [Catawiki]. Questo tipo di fotocamera è sempre più popolare tra gli utenti delle moderne generazioni e sta vivendo una sorta di rinascita perché è alla moda, ma anche molti fotografi semiprofessionali utilizzano fotocamere analogiche. 


Quando acquisti a fini collezionistici, devi essere consapevole che il più delle volte ottieni ciò che vedi. Cerca venditori che presentino immagini chiare e nitide della fotocamera, se non vuoi giocare d’azzardo. Acquistare da venditori non esperti è un po’ più rischioso, perché spesso non sanno cosa stanno vendendo o non sanno controllare il corretto funzionamento della fotocamera, quindi potresti avere delle sorprese al momento di ricevere il tuo acquisto.


Buono a sapersi! Quindi cosa distingue una fotocamera analogica da altri tipi di fotocamere?


Edwin: Una fotocamera analogica è piuttosto diversa da una fotocamera digitale o del telefono. Con le fotocamere analogiche si utilizzano pellicole che hanno un numero limitato di scatti e una volta scattate le foto e finito il rullino (12, 24 o 36 esposizioni), dovrai far sviluppare e stampare la pellicola. Esistono fotocamere che fanno uno scatto alla volta su una pellicola molto grande – quanto un foglio di carta A4! Questo tipo di fotografia richiede tempo e denaro, ma ti lascia tutto il tempo per comporre l’immagine perfetta.


L’analogico ha quel sapore intramontabile che al digitale manca, poiché le immagini digitali sono probabilmente più fugaci. Potresti scattare dieci foto e utilizzarne solo una buona. Abbiamo scattato più foto da quando esistono le fotocamere digitali che nei 160 anni precedenti, fin dall’invenzione e dallo scatto della prima foto nel 1839. Con l’analogico, potremmo dire che meno è meglio – prenditi il tuo tempo per comporre lo scatto perfetto e consenti a te stesso di sbagliare.


“L’analogico ha quel sapore intramontabile che al digitale manca, poiché le immagini digitali sono probabilmente più fugaci”


Esistono tantissimi grandi nomi di macchine fotografiche da considerare. Ci sono marchi che gli acquirenti dovrebbero tenere particolarmente d’occhio?



Edwin: Ad un acquirente che vuole investire in una fotocamera consiglio di cercare marchi come Nikon, Leica, Rollei, Hasselblad, Alpa e Zeiss per le ottiche fotografiche. Tutti questi marchi sono costosi ma hanno prezzi relativamente fissi e stabili. Con questi marchi, puoi trovare fotocamere e lenti a partire da 50 € fino ad arrivare a decine di migliaia, a volte anche centinaia di migliaia, di euro.



Quali sono i consigli per mantenere la tua fotocamera analogica in buone condizioni?


Edwin: Prendersi cura della propria fotocamera è essenziale. Il grasso per gli ingranaggi e i meccanismi interni di una fotocamera digitale si secca o si riempie di polvere se non si fa buona manutenzione e la fotocamera potrebbe bloccarsi e smettere di funzionare. Se utilizzi la tua fotocamera in maniera professionale, dovresti tenerla sempre pulita, lubrificata e regolata in modo da poterla usare per tanti anni a venire. Un po’ come i controlli dell’olio per la tua auto.


Un altro trucco è quello di utilizzare delle bustine (Silica), o anche una piccola busta di cotone contenente riso asciutto, per catturare tutta l’umidità in prossimità della tua apparecchiatura.


Infine, assicurati di controllare sempre che le lenti non siano sporche e non abbiano muffa all’interno. Se un obiettivo viene conservato in un ambiente umido, l’umidità potrebbe accumularsi nella lente e spore di funghi e muffe potrebbero crescere e distruggere la lente. Queste muffe sono inoltre contagiose per una collezione. Una sola lente che presenta muffa può infettare altre lenti e distruggerle, portando infine ad una svalutazione della tua collezione.



Mantenere le lenti al riparo da sporcizia e muffe, prendendo anche in considerazione la possibilità di far pulire la fotocamera professionalmente


Consiglieresti di acquistare una fotocamera analogica di seconda mano?



Edwin: L’unico modo di acquistare fotocamere analogiche al giorno d’oggi e affidarsi agli acquisti di seconda mano e sì, io lo consiglierei. Le fotocamere costruite negli anni ‘60-’80 sono state costruite per durare. Erano realizzate con metalli e plastiche di buona qualità e per lo più costruite artigianalmente. Puoi aggiustarle o farle aggiustare da buone officine di riparazione che si trovano ancora in giro. 



Infine, con l’avvento dei social media e della condivisione di foto, hai notato dei cambiamenti nella richiesta di fotocamere e apparecchiature analogiche in vendita?



Edwin: Come accennato in precedenza, le fotocamere degli anni ‘70 e ‘80 sono molto richieste e noi le vendiamo in abbondanza nella nostra asta Nikon, asta Leica, asta Hasselblad e asta del 1950-2000. Inoltre ospitiamo regolarmente aste dedicate alla pellicola e al settore video, contenenti apparecchiatura video analogica e cineprese che possono essere utilizzate ancora oggi. Ci occupiamo anche di apparecchiatura per camera oscura che puoi utilizzare per sviluppare e stampare le tue immagini analogiche.

La domanda di fotocamere analogiche è giunta al momento giusto. Gli utenti che erano già qui prima dell’era digitale possono insegnare alle nuove generazioni come utilizzare e apprezzare le fotocamere analogiche.


____________________

Dai un’occhiata alle nostre più recenti aste di fotocamere analogiche oppure registrati come venditore su Catawiki.

Scopri altre fotocamere | fotocamere analogiche


Potresti trovare interessanti anche questi articoli:

Crea il tuo account Catawiki gratuito

Ogni settimana ti stupiremo con una nuova selezione di oggetti speciali in offerta all’asta! Registrati oggi su Catawiki ed esplora le aste settimanali supervisionate dal nostro team di esperti.

Crea un account
Condividi questo oggetto
Close Created with Sketch.
Non sei ancora registrato?
Creando il tuo account Catawiki gratuito, potrai fare offerte scegliendo tra i nostri 65.000 oggetti speciali all'asta ogni settimana.
Registrati subito