Notizia

Suggerimenti per ottenere il massimo dal tuo primo salone dell’automobile

Scritto da Beulah | 23 agosto 2019

Che si tratti di febbrile attesa o semplicemente di eccitazione, ci sono tantissime emozioni associate al tuo primo salone dell’auto. Per aiutarti nella preparazione, abbiamo chiesto agli esperti di auto d’epoca Jan-Bart Broertjes e Sander Houdel cosa avrebbero voluto sapere prima di partecipare al loro primo salone dell’automobile.

Ciao, grazie per aver accettato di fare quattro chiacchiere con noi! Qual è stato il primo salone dell’auto a cui avete partecipato come venditori?

Jan-Bart: Il primo è stato probabilmente una piccola mostra locale circa 30 anni fa. Ho partecipato a centinaia di saloni dell’auto, ma non ho mai comprato un’auto lì. Tuttavia ho acquistato (e ancora acquisto) tantissimi oggetti di automobilia agli eventi, soprattutto libri riguardanti le auto.

Sander: Ho partecipato al mio primo salone dell’auto quando ero molto giovane, insieme a mio padre, mio zio e mio nonno. Ricordo che mio nonno mi comprò un modellino di auto, un maggiolino Volkswagen rosso (ce l’ho ancora!), quindi forse il mio amore per il Maggiolino Volkswagen è nato proprio lì.

E il primo salone come venditori?

Jan-Bart: Ho venduto automobilia agli eventi e presentato un’auto di tanto in tanto, ma raramente con l’intenzione di vendere. Il mio salone preferito per le vendite è il British Autojumble a Waalwijk, nei Paesi Bassi. L’anno scorso André Dekker ed io abbiamo condiviso uno stand al Oldtimerdag Ruinerwold e André ha venduto per me tantissimi libri riguardanti automobili.

Sander: Anch’io sono diventato venditore in tenera età. Quando avevo 16 anni, ho provato a vendere un vero Maggiolino Volkswagen ad un salone di auto d’epoca a Eelde, il giornale locale ha persino scritto una storia sull’evento!

Quali sono i vostri tre migliori consigli per gli acquirenti che visitano il loro primo salone dell’auto?

Jan-Bart: Non comprare la prima bella auto che vedi. In effetti, non comprare nessuna auto. Usa invece l’evento per raccogliere informazioni su quale auto potrebbe essere più adatta a te oppure — se sai bene cosa vuoi — guarda quante più auto possibile, parla con i proprietari e i club automobilistici (non con i concessionari) e raccogli informazioni. Se sai già cosa vuoi, fai i compiti prima di visitare l’evento: quali sono i punti deboli conosciuti di quel modello specifico? Qual è la fascia di prezzo?

Sander: I saloni dell’auto sono un buon posto per trovare altri appassionati di auto come te. Puoi trovare una selezione di club automobilistici che possono darti consigli se stai cercando un’auto specifica. È inoltre un buon posto per trovare società che potranno aiutarti a riparare e restaurare la tua (futura) auto d’epoca.

Una collezione di Fiat 500 Cinquecento al Jersey International Motoring Festival

E per quanto riguarda i venditori?

Jan-Bart: Domanda difficile. Ci vogliono molto tempo e tanta fatica per portare un’auto ad un salone e stare lì ad aspettare che qualcuno magari prenda a calci le gomme, ti dica cosa non è originale o che suo padre ne aveva una uguale. Se vuoi comunque vendere ad un salone, assicurati che l’auto si presenti bene – puliscila, lucidala.

Sander: È difficile vendere ad un salone dell’auto perché le persone hanno più di una scelta in una vasta gamma di classici. Poi si sa che i prezzi sono sempre più alti al salone dell’auto, il che rende gli acquirenti ulteriormente riluttanti all’acquisto in fiera.

C’è qualche consiglio che avreste voluto ricevere prima di partecipare al vostro primo salone dell’auto?

Jan-Bart: Ho spesso fatto acquisti d’impulso solo per poi scoprire che non si trattava della rarità tanto decantata dal venditore o che lo stesso esemplare era disponibile anche altrove ad un prezzo più basso.

Sander: Se sei un venditore, è bene portare all’evento un’auto popolare che attiri tanta gente. Inoltre, non partire con un prezzo alto. Se sei un acquirente, invece, non avere fretta di acquistare. Pensaci bene e torna dal venditore dopo la fiera.

Quali sono gli errori comuni che notate in acquirenti e/o venditori al loro primo salone dell’automobile?

Jan-Bart: Ciò che più mi sorprende è quanto denaro la gente paghi per le auto ai saloni. I rivenditori chiedono prezzi astronomici e la gente li paga senza neanche pensarci. Suppongo chiedano un 10% di sconto e sono felicissimi quando lo ottengono. Tuttavia, pagano comunque un prezzo sproporzionato. Consiglierei di visitare un salone dell’auto per decidere quale modello vuoi e poi esplorare Catawiki per acquistarlo ad un prezzo ragionevole!

Sander: Si innamorano di un’auto (di solito perché è ben lucidata e ha un bell’aspetto) e poi acquistano impulsivamente sul posto. Poi, dopo un paio di settimane, realizzano che hanno pagato troppo per un’auto che non perfetta come pensavano.

____________________

Dai un’occhiata alla nostra più recente asta di auto d’epoca o registrati come venditore su Catawiki.


Scopri altre auto d’epoca | automobilia e motobilia


Potrebbero interessarti anche:

In che modo i millennial stanno cambiando il mercato delle auto d’epoca

Cosa ci riserva il futuro per il mercato delle auto d’epoca?

5 auto che diventeranno presto dei classici

Crea il tuo account Catawiki gratuito

Ogni settimana ti stupiremo con una nuova selezione di oggetti speciali in offerta all’asta! Registrati oggi su Catawiki ed esplora le aste settimanali supervisionate dal nostro team di esperti.

Crea un account
Condividi questo oggetto
Close Created with Sketch.
Non sei ancora registrato?
Creando il tuo account Catawiki gratuito, potrai fare offerte scegliendo tra i nostri 65.000 oggetti speciali all'asta ogni settimana.
Registrati subito