Storia

Le caratteristiche del Bauhaus

Da Rosanne Schipper | 23 maggio 2018

Fondata pochi anni dopo che la prima guerra mondiale aveva lasciato la Germania in crisi politica, sociale ed economica, c’era stato un passaggio dall’espressionismo emotivo ad un design razionale, funzionale e più concreto. Walter Gropius fu nominato direttore della scuola Bauhaus e sostenne che la fine della guerra aveva dato inizio ad un nuovo periodo storico per cui era necessario un nuovo stile. Sebbene lo Staatliches Bauhaus sia esistito per soli 14 anni, la scuola ha lasciato una solida eredità. Queste sono le caratteristiche che definiscono i suoi insegnamenti.

L’unione di arte, artigianato e produzione di massa

Walter Gropius definì l’obiettivo della scuola in “creare una nuova gilda di artigiani, senza le distinzioni di classe che innalzano un’arrogante barriera tra artigiano e artista”. In sostanza, questo significava che la tradizione artigianale si fondeva con la moderna tecnologia, per soddisfare le esigenze del sistema di produzione di massa, un ideale pratico e necessario per ricostruire il paese.

La forma segue la funzione

L’architetto americano Louis Sullivan fu tra i primi ad utilizzare la famosa espressione “la forma segue la funzione”. Questa semplice frase divenne una delle idee fondamentali del Bauhaus. Significa che nel design una forma deve essere sempre applicata per via della sua funzione piuttosto che del suo fascino estetico. L’utilità veniva al primo posto ed erano evitati gli ornamenti eccessivi.  

Materiali veri

Secondo gli insegnanti al Bauhaus, i materiali dovevano riflettere la vera natura di oggetti ed edifici. Questo significava che la scuola Bauhaus insegnava a non modificare o nascondere materiali per amor d’estetica. Non c’era motivo di nascondere la struttura di un oggetto o di un edificio, semplicemente perché questa era resa parte integrante del design.

Interno dell’edificio Bauhaus a Dessau, Germania

Minimalismo

Lo stile minimalista dell’arte, dell’architettura e del design Bauhaus rifletteva queste idee di funzionalità e materiali veri. Era influenzato da movimenti come Modernismo e De Stijl, oltre ad essere un movimento di contrasto agli stili Art Déco e Art Nouveau. Gli artisti del Bauhaus privilegiavano quindi le forme lineari e geometriche, evitando invece le forme floreali o curvilinee. Le uniche cose importanti erano la linea, la forma e il colore. Tutto il resto non era necessario e poteva quindi essere ridotto all’osso.  

Gesamtkunstwerk

L’idea di “Gesamtkunstwerk” è il fulcro del Bauhaus, una sintesi in cui molteplici forme d'arte sono unificate attraverso l’architettura. Un edificio non era solo una carcassa vuota per la scuola Bauhaus, rappresentava bensì un elemento del progetto complessivo e tutto ciò che vi si trovava all’interno contribuiva al concetto generale. 

____________________

Gli oggetti Bauhaus, importanti pezzi di storia dell’arte, appaiono sorprendentemente contemporanei ancora oggi. Trova il tuo oggetto decorativo in stile Bauhaus nella nostra asta di mobili e oggetti di design (Bauhaus e oltre) oppure registrati come venditore.

Scopri altro Bauhaus | design | arte moderna e contemporanea

Potresti trovare interessanti anche questi articoli:

Crea il tuo account Catawiki gratuito

Ogni settimana ti stupiremo con una nuova selezione di oggetti speciali in offerta all’asta! Registrati oggi su Catawiki ed esplora le aste settimanali supervisionate dal nostro team di esperti.

Crea un account
Condividi questo oggetto
Close Created with Sketch.
Non sei ancora registrato?
Creando il tuo account Catawiki gratuito, potrai fare offerte scegliendo tra i nostri 50.000 oggetti speciali all'asta ogni settimana.
Registrati adesso!