Ispirazione

5 cose che non sapevi sugli orsi delle caverne preistorici

In collaborazione con Keith Amery - Esperto di reperti e resti archeologici

Fatta eccezione per il celebre romanzo per ragazzi di Jean Auel “Ayla figlia della terra” (titolo originale: “Clan of the Cave Bear”), gli orsi delle caverne sono degli animali preistorici molto trascurati. Questi giganti però sono in realtà alcuni degli animali più affascinanti dell'era glaciale pleistocenica. Questa settimana abbiamo uno scheletro completo di un orso delle caverne preistorico nella nostra asta. Bastano pochi minuti e potrai scoprire di più su questi animali fantastici e, se ne sei affascinato quanto lo siamo noi, potrai inserire le tue offerte per lo scheletro fino al 22 ottobre (2017).

Giganti buoni
L'orso delle caverne, o “ursus spelaeus”, era uno dei giganti dell'era glaciale pleistocenica. I maschi di questi lontani antenati degli orsi bruni di oggi, potevano pesare fino a 500 kg. Le femmine, invece, erano significativamente più piccole, con un peso di circa 200 kg, il che all'inizio aveva portato a pensare che facessero parte di una specie diversa. Nonostante le loro enormi dimensioni, pare che questi giganti andassero principalmente in cerca di cibo e non attaccassero altre creature se non in casi estremi. 


Una ricostruzione di orso delle caverne europeo

Uccisi dal culto
Questi animali giganti, o “megafauna”, furono identificati per la prima volta nel XVII secolo. Da allora, sono stati trovati diversi esemplari in Europa: in Francia, Italia e Svizzera. Un deposito di crani messo lì apposta è stato ritrovato in una caverna a Drachenloch, in Svizzera, cosa che ha suggerito una forma primitiva di culto dell’orso, opera di uomini tra la specie di Neanderthal e dell'Homo sapiens. Questa pratica sarebbe stata responsabile della scomparsa dell'animale, appena 50.000 anni fa.

Abitavano nelle caverne
(OK... forse questo era scontato). Come i moderni orsi bruni, si pensa che l’orso delle caverne utilizzasse questi ripari naturali per il letargo, un fattore che alla fine ha portato alla loro morte. L'invasione degli esseri umani che cercavano anch'essi riparo ha portato alla riduzione degli habitat per gli orsi delle caverne e quindi poi alla loro estinzione. Questa è una storia molto familiare e dovremmo tutti tener conto del cambiamento ambientale attuale e degli insediamenti umani nelle aree naturali rimanenti del mondo.
Erano sorprendentemente vulnerabili 
Come gli orsi bruni, i loro discendenti moderni, si ritiene che, nonostante le loro enormi dimensioni, gli orsi delle caverne andassero essenzialmente a caccia di cibo e avessero una dieta principalmente a base di frutta e, occasionalmente, di pesce. A volte succedeva, quando le risorse scarseggiavano, che si mangiassero tra di loro. Oppure si nutrivano dei resti degli orsi delle caverne che non avevano mangiato abbastanza per sopravvivere al letargo invernale, o uccidevano anche per sopravvivere, in cerca di cibo e riparo a causa della diminuzione dei loro ambienti. Come le specie che vanno in letargo, anche gli orsi delle caverne erano vulnerabili ai leoni e alle iene delle caverne con cui condividevano l’habitat.

Fonte immagine: Zátonyi Sándo
Puoi acquistare uno scheletro completo di un orso delle caverne
Questa settimana su Catawiki abbiamo uno scheletro fossile di uno degli orsi maschi delle caverne più grandi, circa 2 metri di lunghezza e risalente all'epoca del Pleistocene (45.000 – 25.000 anni fa). Grazie a dei tentativi riusciti di estrarre il DNA dagli esemplari fossili di orsi delle caverne, si è dimostrato il legame familiare con l'orso bruno moderno. Completo al 90-95%, questa è un’opportunità estremamente rara di acquistare un esemplare di fossile completo di orso maschio adulto delle caverne, motivo per cui è stato stimato tra i €10.890 - €14.200! Questo è solo uno dei diversi lotti eccezionali dell’era glaciale che si trovano nella nostra asta speciale dell’era glaciale e Mammut


Lo scheletro di un orso delle caverne completo al 90-95% disponibile presso Catawiki
Ci auguriamo che tu abbia imparato qualcosa su queste affascinanti creature che erano gli orsi delle caverne. Allora perché non dai un’occhiata all'asta dell’Era glaciale e Mammut per scoprire di più sul nostro scheletro speciale, o semplicemente per navigare tra tutti i nostri meravigliosi reperti preistorici! 

Oppure, se possiedi tu un reperto archeologico che vuoi vendere all'asta, puoi registrarti come venditore qui.

Crea il tuo account Catawiki gratuito

Ogni settimana ti stupiremo con una nuova selezione di oggetti speciali in offerta all’asta! Registrati oggi su Catawiki ed esplora le aste settimanali supervisionate dal nostro team di esperti.

Crea un account
Condividi questo oggetto
Close Created with Sketch.
Non sei ancora registrato?
Creando il tuo account Catawiki gratuito, potrai fare offerte scegliendo tra i nostri 65.000 oggetti speciali all'asta ogni settimana.
Registrati subito