Storia

L'ascesa di Swarovski in 10 aneddoti interessanti

Tutti abbiamo avuto a che fare con Swarovski, come collezionisti o semplicemente come appassionati del loro design. Ma cosa sai sulla storia e sull'ascesa di questo marchio dal valore di miliardi di dollari? Se sapevi già che il logo non è sempre stato un cigno, allora hai qualche punto di partenza in più. Metti alla prova la tua conoscenza e segui l'ascesa di Swarovski con questi 10 aneddoti interessanti!


1. Il marchio Swarovski ha più di cento anni
La società Swarovski venne fondata nel 1895 in Austria da Daniel Swarovski e dai suoi partner. Questo avvenne anni dopo l’avvio della prima gioielleria di Daniel ("A. Kosman, Daniel Swarovski & Co"), dopo il matrimonio con la sorella del suo partner (Marie Weis) con la quale ebbe tre figli e dopo la registrazione di un brevetto per una macchina in grado di tagliare il cristallo alla perfezione. Tutti questi eventi hanno contribuito al futuro successo dell'azienda Swarovski.


2. Il primo logo era una stella alpina
Nel 1899 Swarovski iniziò a utilizzare il logo di una stella alpina: simboleggiava l’Austria, l’alpinismo e la purezza. Il logo con un cubo e le lettere SC venne utilizzato dal 1976 al 1988, quando la Swarovski decise di continuare con il logo del cigno oggi così conosciuto. Sebbene il cristallo vintage con entrambi i loghi sia molto prezioso, alcuni collezionisti cercano quello con il cigno mentre altri preferiscono il logo SC. Ci sono anche alcuni pezzi su cui non riuscirai a trovare nessun logo, ma che sono comunque degli autentici Swarovski.



3. Il mondo della moda ha donato a Swarovski la celebrità
L'azienda Swarovski ha avuto successo fin dall'inizio, tranne durante il periodo della prima guerra mondiale. Ma quando l'economia fiorì negli anni d’oro del 1920, Swarovski divenne un grande marchio nel mondo della moda, incrementando la sua fama nel corso degli anni. Tra la icone della moda che hanno collaborato con Swarovski ci sono Balenciaga, Coco Chanel e Christian Dior.


Crediti immagine: Marion Golsteijn

4. I cristalli Swarovski sono spesso usati nei costumi di scena
In molti film di Hollywood puoi trovare cristalli Swarovski brillanti indossati da attrici famose. Gli orecchini di diamanti indossati da Marilyn Monroe in "Gli uomini preferiscono le bionde", per esempio, sono firmati Swarovski. E il vestito luccicante di Sarah Jessica Parker in “Sex and the City”? Anche Audrey Hepburn resta un’icona associata ancora al marchio Swarovski.


5. L'effetto Aurora boreale è un tipo di cristallo
Nel 1956 la collaborazione tra Christian Dior e Swarovski ha dato vita a gioielli di cristallo molto speciali. Uno dei figli di Daniel Swarovski, Manfred, ha creato un sottile rivestimento metallico blu vaporizzato sui cristalli. L'effetto delle luci rifratte come quelle dell’arcobaleno è stato denominato “Aurora boreale” o “Aurora polare”. Un successo immediato.

6. Famosi anche per il binocolo
Come specialisti del vetro, nell'azienda Swarovski non si sono limitati a realizzare oggetti di gioielleria. Swarovski Optik produce strumenti ottici che sono dei veri "diamanti" tra binocoli e telescopi.


7. Si può decorare un palazzo con gli Swarovski
Nella collezione Swarovski Palace si possono trovare articoli per l'illuminazione, arte e design decorati da cristalli. Speciali abbastanza da poter diventare parte dell'interno di un palazzo, rispettando la tradizione classica di lampadari ecc.


8. La stella dell’albero di natale di Rockefeller è di Swarovski
Per 13 anni, Swarovski ha progettato la stella luccicante sulla cima dell'albero di Natale di Rockefeller a New York. È diventata una parte iconica delle tradizioni natalizie di New York. L'anno scorso la stella pesava 250 kg, conteneva 25.000 cristalli e misurava oltre 274 cm di diametro.


Crediti fotografici: CC BY / Visual hunt tramite Anthony Quintano

9. I principi del fondatore sono ancora rispettati
Uno dei motivi per cui l'azienda Swarovski è ancora così tanto famosa è perché custodisce i valori tradizionali e la visione di Daniel Swarovski Ι, scomparso nel 1956. Questi includono l'eccellenza nella qualità, l’innovazione e il desiderio di creare prodotti di grande bellezza. Membri della famiglia Swarovski di quinta generazione occupano ancora oggi posizioni dirigenziali e la società è a conduzione familiare.

10. Il successo di Swarovski
Swarovski ha circa 2.800 negozi in 170 Paesi. Oltre 27.000 persone lavorano per il marchio e nel 2016 Swarovski ha realizzato un utile di € 2,6 miliardi.


Ti brillano gli occhi quando vedi un oggetto o degli orecchini in cristallo di Swarovski? Nella nostra speciale asta Swarovski settimanale puoi trovare oggetti vintage o più recenti che faranno brillare la tua casa. Registrati qui per diventare un venditore Catawiki e metti all’asta un pezzo della tua collezione.

Crea il tuo account Catawiki gratuito

Ogni settimana ti stupiremo con una nuova selezione di oggetti speciali in offerta all’asta! Registrati oggi su Catawiki ed esplora le aste settimanali supervisionate dal nostro team di esperti.

Crea un account
Condividi questo oggetto
Close Created with Sketch.
Non sei ancora registrato?
Creando il tuo account Catawiki gratuito, potrai fare offerte scegliendo tra i nostri 65.000 oggetti speciali all'asta ogni settimana.
Registrati subito