Altro

I migliori classici Alfa Romeo di sempre

Scritto da Laura | 11 febbraio 2020

Con oltre 100 anni di esperienza nella costruzione di alcune delle auto più iconiche e autorevoli che abbiano mai morso l’asfalto: Alfa Romeo è sinonimo di “auto d’epoca”. Ma come si fa a scegliere il meglio del meglio quando il livello è già così alto? Abbiamo chiesto al nostro esperto di auto d’epoca Franco Vigorito di fare un piccolo elenco dei suoi modelli Alfa Romeo preferiti di tutti i tempi.

Alfa Romeo 2000 Sportiva 1954


Alfa Romeo 2000 Sportiva a Colle di Val d’Elsa, Toscana

Benché non sia mai arrivata in produzione, la Sportiva è ancora considerata una delle migliori auto sportive costruite negli anni ‘50. Alfa Romeo costruì il modello Sportiva e lo abbinò ad un innovativo design di Franco Scaglione della Bertone, nel tentativo di far rivivere i fasti dell’anteguerra. La Sportiva vanta una versione potenziata del motore berlina 1900, che la rende affidabile e veloce. Progettata per la strada piuttosto che per la pista, la struttura è di dimensioni abbastanza ridotte per riuscire a rimanere competitiva rispetto a vetture come la Mercedes-Benz SL300. Ha ispirato molti progetti di auto sportive che l’hanno seguita.

Alfa Romeo T33/2 Stradale Prototipo 1967

Alfa Romeo è nota per aver saputo sempre coniugare fascino e divertimento nelle sue auto. La Stradale Prototipo non è solo una delle più belle auto mai prodotte, ma la sua capacità ingegneristica la rende un gioiellino da non sottovalutare. Il design sinuoso della vettura, abbinato alla carrozzeria in alluminio avvolta attorno ad un telaio tubolare anch’esso in alluminio, la rendono un modello estremamente rispettato nell’ambiente delle corse. Le famose portiere ad apertura verticale e la carrozzeria leggera di appena 700 kg fanno di questa auto una creazione eccezionale.

Alfa Romeo 8C 2900 Mille Miglia 1938

La Mille Miglia è una delle più incredibili auto d’epoca mai create. Costruita negli anni ‘30 con competenze ingegneristiche dal leggendario Vittorio Jano, questo modello fu creato per essere una macchina veloce, potentissimo e leggiadro. La vettura vantava un motore da 2,9 litri a otto cilindri in linea sovralimentato che erogava 180 CV, in grado di muoversi sia in pista che su strada. Anche Ralph Lauren ha posseduto e amato questo esatto modello. Si trattava anche di un design estremamente versatile, ne furono prodotti vari modelli con motori differenti (sia in versione stradale che da corsa).

Alfa Romeo Duetto Spider 1966-1994


Alfa Romeo Duetto Spider a Vigevano, Pavia

La Duetto Spider fu creata per rendere omaggio alla guida a cielo aperto, alla velocità e alla presenza su strada. L’elegante design italiano combinato con la leggerezza della struttura rendeva questa vettura assolutamente inconfondibile e garantiva la sua caratteristica agilità sulle strade di campagna. Tutto, dal design al suono e fino al tatto, contribuiva alla reputazione della Duetto Spider come una delle auto più popolari in circolazione.

Alfa Romeo Bertone Carabo 1968

La Bertone Carabo è probabilmente una delle Alfa Romeo più radicali mai costruite. La Bertone era originariamente basata sul telaio Alfa Tipo 33 Stradale, ma le somiglianze finiscono più o meno qui. Il famoso designer Gandini implementò le suggestive linee cuneiformi che avrebbero modificato la progettazione delle moderne supercar. Questa vettura guardava decisamente al futuro e ha continuato ad ispirare i costruttori per decenni. Anche per questo fa parte della nostra lista.

Alfa Romeo Disco Volante 1952

Una delle auto futuristiche di Alfa: le curve della C52 “Disco Volante” potrebbero facilmente farla confondere con una Jaguar E-type. In effetti, se il suo produttore non avesse accantonato il progetto a favore di altre attività, questo modello avrebbe potuto diventare la punta di diamante dell’Alfa. La C52 fu concepita in un periodo di instabilità per Alfa Romeo. L’azienda aveva appena vinto il Campionato del Mondo di Formula 1 del 1951, ma nel dopoguerra Alfa soffriva una carenza di liquidità che la portò a ritirarsi dalla competizione.

Alfa Romeo Giulietta SS Prototipo Bertone

Il primo prototipo della Giulietta SS fu presentato nel 1957 al Salone dell’Automobile di Torino. La Bertone doveva essere la sostituta della Giulietta SS, ma non entrò mai in produzione, diventando così un modello unico e non frequente da incontrare nel panorama odierno. Attualmente la vettura fa parte della Collezione Lopresto e recentemente ha dimostrato tutta la sua esclusività vincendo il Best in Show e il Best in Class al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este del 2017.


____________________

Dai un’occhiata alle nostre più recenti aste di auto d’epoca oppure registrati come venditore su Catawiki.

Scopri altre auto d’epoca | Alfa Romeo


Potrebbero interessarti anche:

L’intramontabile popolarità delle auto d’epoca SEAT

Le iconiche marche automobilistiche italiane e gli eroi che hanno aiutati a costruirle

Da anatroccolo a... Vespa! La storia dell’iconico scooter italiano

Crea il tuo account Catawiki gratuito

Ogni settimana ti stupiremo con una nuova selezione di oggetti speciali in offerta all’asta! Registrati oggi su Catawiki ed esplora le aste settimanali supervisionate dal nostro team di esperti.

Crea un account
Condividi questo oggetto
Close Created with Sketch.
Non sei ancora registrato?
Creando il tuo account Catawiki gratuito, potrai fare offerte scegliendo tra i nostri 50.000 oggetti speciali all'asta ogni settimana.
Registrati adesso!