Passa la fiamma!

Cosa significa avere un’identità culturale nell’era della globalizzazione?  Spariranno i costumi locali e la bellezza delle nostre differenze in favore di una unica identità globale? Molti istituti di beneficenza lavorano per assicurare la conservazione della bellezza e per diventare ambasciatori del futuro. La Fondazione Abury lavora per questo fine: preservare l’identità culturale attraverso le tradizioni locali e l’artigianato. La Fondazione ha collaborato con Catawiki questa settimana per una speciale asta con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza dell’arte delle communita’ locali e favorirnee la crescita.

“Tradizione non significa conservare le ceneri ma passare la fiamma “

Nel 2008, Andrea Bury scoprì  un immensa eredità artistica nella  comunità  berbera del Marocco, lavorando con gli artigiani locali.  Andrea rimase affascinata in particolare dall’orgoglio e dalla bellezza che sono in ogni ‘choukara’, la tipica borsa da spalla berbera e inizio’ a collezionarle. Andrea tuttavia, realizzò velocemente che questa tradizione stava per diventare obsoleta ed essere travolta dalla avanzata del consumismo.  Con la sparizione di queste abilità e tradizioni sarebbero presto scomparse anche la bellezza, la sapienza e le storie che costituiscono l’identità  più profonda dalla comunità locale. Le borse non sono solo portate per stile o per le loro funzionalità: sono un parte integrante della cultura locale in via di scomparsa, un fenomeno che rattristava profondamente Andrea che decise di intervenire.

Andrea fondo la Fondazione Abury con l’obiettivo primario di educare e supportare lo sviluppo della comunità locale attraverso l’educazione dei bambini e l’emancipazione delle donne.

“Passa la fiamma:  il progetto borse berbere”

Per supportare le eredità e l’identità culturali locali, Andrea creò il progetto "Passa la fiamma": con l’obiettivo di incorporare le tradizioni locali nel design delle borse ma dando loro una nuova vita. Sotto alcuni risultati del progetto nati con la collaborazione con artisti di strada ora in vendita su Catawiki!

Lucy McLauchlan

Questa borsa in oro e marrone è stata disegnata dall’artista britannica Lucy McLauchlan. I suoi dipinti su larga scale coprono i muri di palazzi multipiano in Europa, giganteschi cartelloni in Cina, le capanne del The Gambi,  i parcheggi di Detroit, gli interni del London Arts Club,  i muri fuori dalla piazza Rossa di Mosca, fari Norvegesi e tunnel abbandonati della metropolitana di New York.

Sickboy

Sickboy è uno dei principali artisti emergenti della scena di Bristol. E 'uno dei primi artisti del Regno Unito ad usare un logo al posto di un tag: il suo iconico tempio rosso e giallo e lo slogan " Save The Youth " appaiono sui muri e cassonetti in tutto il mondo . Sickboy si concentra su installazioni interattive, pittura narrativa astratta, film, sculture di luce e sull’interazione con il pubblico. Le sue performance artistiche, spesso di un umorismo dirompente, gli hanno fatto guadagnare una posizione di preminenza tra gli artisti di strada e un indiscusso riconoscimento a livello mondiale, come attestato, ad esempio, dalla sua comparsa in "Exit Through The Gift Shop  di Banksy.

 

MadC


L’artista Claudia Walde ha iniziato da adolescente  con la street art e i graffiti e da allora ha creato centinaia di dipinti murali in tutto il mondo. Walde ha anche pubblicato due libri sulla street art nel 2007 e 2011. Come giovane ricercatrice ha esplorato un intero movimento, mostrando un notevole potenziale per la comprensione culturale e antropologica. " MADC " nasce nel 1980 , a Bautzen, RDT come Claudia Walde.

 

Aiuta la Fondazione Abury e Catawiki " trasmettere la fiamma " e fa una offerta per una di queste  borse berbere !

×

Welcome back! Whilst you were away we added the functionality to view auctions and bid in pounds.